Page is loading...

10. Ali’ (as)

Epiteti: il Gradito (ar-Ridhà), Lume di Dio (Siràjullàh), Luce della Retta Guida (Nour-ul-Hudà), Gioia degli Occhi dei Credenti (Jurratu Aini-l-Mu’minin), colui che inganna gli empi (Makidatu-l-Mulhidin), colui che ha lo stesso rango del sovrano (Kufwu-l-Malík), Sufficiente alle Creature {di Dio} (Kàfi-l-Khalq), l’Eccellente (al-Fàzil), il Paziente (as-Sàbir), il Fedele (al-Wafiyy), il Sincerissimo (as-Siddíq), l’Immacolato (az-Zakiyy).

Soprannome: Abu-l-Hasan.

Padre: Musa l-Kadhim.

Madre: Tuktam, soprannominata anche Umm-al-Banin, Khaizuran, Shagrà, Arwa, Sukainàh.

Data di nascita: giovedí, 11 Dhu-l-Qa´dah 148.

Luogo di nascita: Medina.

Data del martirio: martedí, 17 {o 30} Safar 203.

Età: cinquantacinque anni.

Causa del martirio: fu avvelenato dal califfo abbasside Al-Ma’mun.

Luogo di sepoltura: Mashad (Iran).

Figli: cinque maschi e una femmina.

I maschi: Muhammad at-Taqi, Hasan, Ja°far, Ibrahim, Husain

La femmina: Aishah.

Iscrizione sull’anello: “Sia fatta la volontà di Dio. Non v’è potenza che in Dio” (masha Allah la Qúwwata illa billah).

Share this page