Page is loading...

12. Ali’ (as)

Epiteti: la Guida (al-Hàdi), il Puro (an-Naqíyy), colui che si affida {a Dio} (al-Mutawakkil), il Militare (al-°Askariyy), il Nobile (an-Najíb), il Prediletto (al-Murtadha), il Sapiente (al-°Alim), il Giurisperito (al-Faqih), il Comandante (al-°Amír), la Prova (ad-Dalíl), il Fidato (al-°Amín), il Fidato (al-Mu’taman), il Buono (at-Tayyib), il Consigliere (an-Nàsih), la Chiave (al-Miftah).

Soprannomi: Abu-l-Hasan a-th-Thalith.

Padre: Muhammad Al-Jawàd.

Madre: Summànatu-l-Ghànitah (Al-Maghribiyyàh o anche Sawsan).

Data di nascita: 15 Dhu-l-Hajjah {o 5 Rajab} 212.

Luogo di nascita: Medina.

Data del martirio: lunedí, 3 Rajab 254.

Età: quarantun’anni.

Causa del martirio: fu avvelenato dal califfo abbasside Al-mu’tamid.

Luogo di sepoltura: Sàmarra (Iraq).

Figli: quattro maschi e una femmina.

I maschi: Abu Muhammad al-Hasan, Husain, Muhammad, Ja°far Al-kazzhàb(il bugiardo).

L’unica femmina si chiamava Aishah.

Iscrizione sull’anello: “L’intero creato è sotto il dominio di Dio” (al-Mulku li-Allah).

Share this page