Page is loading...

2. Ali’ (as)

2. Ali’ (as) 1

Epiteto: il Principe dei Credenti (Amíru-l-Mu’minin).

Soprannomi: Padre di Hasan (Abu-l-Hasan), Padre di Hasan e Husain (Abu-l-Hasanain), Padre dei Due Nipoti {del Profeta} (Abu-s-Sibtain), Padre dei Due Fiori {vale a dire Hasan e Husain} (Abu-r-Raihanatain), Padre della terra (Abu Turàb)

Suo padre: Abu Tàlib (zio del Profeta (S))

Sua Madre: Fatima, figlia d’Asad.

Data di nascita: venerdí, 13 Rajab, trent’anni dopo l’anno denominato Amulfíl (Anno dell’Elefante, 570 d.C.).

Luogo di nascita: dentro la sacra Ka’bah, nella santa città della Mecca.

Data del martirio: giovedí (sera), 21 ramadan 40 (A.H.).

Età: sessantatré anni.

Causa del martirio: mentre stava pregando nella Moschea di Kufa fu colpito a tradimento da Ibni Muljam.

Luogo di sepoltura: Najaf.

Figli: diciotto maschi e altrettante femmine.

I maschi: Hasan, Husain, Muhammad Ibnu-l-Hanafiyyah, Abbàs Al’Akbar (soprannominato Abu-l-Fazl), Abdullah Al’Akbar, Ja´far Al’Akbar, Uthman, Al’Akbar, Muhammad Al’Asghar, Abdullah Al’Asghar, Abdullah (soprannominato Abu Alí), Aun, Yahyà, Muhammad Al’Awsat, Uthman Al’Asghar.

Le femmine: Zainab Al-Kubrà, Zainab As-Saghira (chiamata Umm Kulthum), Ramlatu-l-Kubra, Umm-al-Hasan, Nafisah, Ruqayyatu-s-Saghira, Ramlatu-s-Saghira, Ruqayyatu-l-Kubra, Maimunah, Zainab-as-Saghira, Umm Hani, Fatimatu-as-Saghira, Umamah, Khadijatu-as-Saghira, Umm Kulthum, Umm Salamah, Himamah, Umm Kiram.

Iscrizione sull’anello: “L’intero creato è sotto il dominio di Dio, l’Unico, il Soggiogatore” (Al-mulku li-Allàh Al-Wahid Al-Gahhàr)

  • 1. (as) abbreviazione di “‘aleyhi-ha-hum assalam”, “che la pace sia su di lui-lei-loro”, che viene utilizzato accanto ai nomi dei profeti, degli angeli, dei puri Imam e delle donne del Paradiso (Khadija, Fatima, Maria, Asya ) e secondo alcuni pareri viene usato anche accanto a nomi di altre donne come Zeynab, Ruqayya, Oum Kulthum,Fatima Masuma…

Share this page