Page is loading...

6. Ali’ (as)

Epiteti: Fregio degli Adoratori {Di Dio} (Zàinu-l´Abidín), colui che si prosterna molto {davanti a Dio} (As-Sajjàd), Fregio dei Probi (Zàinu-s-Sàlihin), Erede della Sapienza dei Profeti (Warithu °Ilmi-n-Nabíyyin), colui che veglia in preghiera e adorazione (Al-Mutahajjíd), l’Immacolato (Az-Zakiyy), il Fidato (Al-Amín), l’Asceta (Az-Zàhid), l’Adoratore {di Dio} (Al-°Abid), il Giusto (Al-°Adl), colui che piange molto (Al-Bakkà), colui il cui corpo reca i segni di numerose e lunghe prostrazioni (Dhu-l-Thafinat).

Soprannome: Abu Muhammad.

Padre: Husain Ash-Shahíd (il Martire).

Madre: Shahrebànu, la Regina delle Donne, figlia di Yazdjerd.

Data di nascita: 15 Jumada-al-Awwal 36.

Luogo di nascita: Medina.

Data del martirio: 25 Muharram 95.

Età: cinquantasette anni.

Causa del martirio: avvelenato da Hisham, figlio d’Abdu-l-Malík.

Sepolto nel cimitero Baqí, accanto a suo zio Hasan.

Figli: undici maschi e quattro femmine.

I maschi: Muhammad al-Bàqer, Abdullah, Hasan, Husain, Zaid, °Amr, Husain al-Asghar, Abdu-r-Rahman, Sulaimàn, Alí, Muhammad al-Asghar.

Le femmine: Khadijah, Fatima, Aliyyah, Umm Kulthum.

Iscrizione sull’anello: “Mi è sufficiente Dio per {alleviare} ogni pena (hasbi Allàh likulli hamm).

Share this page