Page is loading...

Ricchezza Legittima Commista a Ricchezza Illegittima

Definizioni

E’ wajib versare il Khums sui propri beni, anche se essi sono connessi a beni non legittimi.

Per “non legittimo” s’intende qualsiasi bene acquisito attraverso vie non accette dalla Shari°ah, come l’usura, il gioco d’azzardo o la vendita di alcolici.

Per “commisti” s’intende che il possessore di tali beni patrimoniali non sia in grado di discernere quanto abbia acquisito con metodi leciti e quanto invece abbia guadagnato illecitamente.

Possibilità

In questi casi le possibilità sono:

1) Una persona non è in grado di distinguere la somma, l’articolo/i ed il proprietario del bene acquisito con mezzi illegali da quanto acquisito con mezzi leciti. In questo caso, l’unico mezzo per rendere corretto il possesso è versare Khums considerando l’insieme, senza distinzioni.

2) Se una persona è in grado di discernere la somma o il bene posseduto attraverso vie illegali, ma non è in grado di identificare il o i possessori dello stesso, deve donare la somma o il bene ai bisognosi come carità (Sadaqah) a vantaggio del proprietario sconosciuto. Tuttavia, è precauzione wajib rivolgersi ad un Mujtahid per il permesso.

3) Se una persona conosce il legittimo proprietario, ma non conosce con esattezza il valore del bene acquisito illegittimamente, deve cercare un compromesso col proprietario.

4) Se si conosce il valore ed il proprietario del bene acquisito illegalmente, è dovere restituirlo al legittimo proprietario.

Share this page