Page is loading...

Sura al-Baqarah Versetto 237

وَإِن طَلَّقْتُمُوهُنَّ مِن قَبْلِ أَن تَمَسُّوهُنَّ وَقَدْ فَرَضْتُمْ لَهُنَّ فَرِيضَةً فَنِصْفُ مَا فَرَضْتُمْ إَلاَّ أَن يَعْفُونَ أَوْ يَعْفُوَ الَّذِي بِيَدِهِ عُقْدَةُ النِّكَاحِ وَأَن تَعْفُواْ أَقْرَبُ لِلتَّقْوَى وَلاَ تَنسَوُاْ الْفَضْلَ بَيْنَكُمْ إِنَّ اللّهَ بِمَا تَعْمَلُونَ بَصِيرٌ ﴿237﴾

243. E se le ripudierete prima di avere avuto con loro rapporti sessuali ma dopo aver stabilito loro un dono nuziale, date loro la metà di quello che avete stabilito, a meno che esse non vi rinuncino o vi rinunci colui che ha in mano il contratto di matrimonio. Se rinunciate voi, è comunque piú vicino alla virtú. Non dimenticate di essere generosi fra di voi, ché, in verità, Allah osserva quello che fate.

Commento

Questo versetto parla delle donne per le quali è stato stabilito un mahr, e che non hanno avuto rapporti sessuali prima della separazione:

“E se le ripudierete prima di avere avuto con loro rapporti sessuali ma dopo aver stabilito loro un dono nuziale, date loro la metà di quello che avete stabilito”

Questa legge permette alle donne di avere, alle sopraccitate condizioni, metà del dono nuziale in caso di separazione. Poi il versetto cura gli aspetti affettivi e morali della questione, dicendo:

“…a meno che esse non vi rinuncino o vi rinunci colui che ha in mano il contratto di matrimonio. Se rinunciate voi, è comunque piú vicino alla virtú. Non dimenticate di essere generosi fra di voi, ché, in verità, Allah osserva quello che fate”

Tutto deve svolgersi in un’atmosfera di pace e benevolenza, persino un evento triste e amaro come la separazione tra un uomo e una donna.

Share this page