Page is loading...

Sura al-Baqarah Versetto 238

حَافِظُواْ عَلَى الصَّلَوَاتِ والصَّلاَةِ الْوُسْطَى وَقُومُواْ لِلّهِ قَانِتِينَ ﴿238﴾

244. Curate le {vostre} preghiere e {soprattutto} la ‘salaah mediana’, e, umilmente, state ritti dinanzi ad Allah.

Commento

Un gruppo di munaafiqun, prendendo come scusa l’elevata temperatura dell’aria, cercarono di dividere i mussulmani boicottando la preghiera in congregazione. Alcuni credenti li seguirono, e anche loro si astennero dal partecipare alla preghiera. Il sommo Profeta (S) era molto preoccupato per ciò, e aveva anche minacciato coloro che non partecipavano alla preghiera. In una tradizione leggiamo che il santo Profeta (S), in estate, nel cocente caldo di mezzogiorno, eseguiva la preghiera di mezzodì in congregazione, e questa preghiera era la piú difficile per i suoi compagni, tanto che solo pochi vi partecipavano. Per questo motivo il sommo Profeta (S) disse: “Io ho deciso di bruciare le case di coloro che non partecipano alla nostra preghiera”. Fu allora rivelato il versetto, e ricordò alla gente l’importanza della preghiera di mezzogiorno (eseguita in congregazione).

Il sacro Corano sottolinea un gran numero di volte l’importanza della salaah, della preghiera rituale, poiché essa è il piú efficace rapporto tra l’uomo e il Signore Eccelso:

“Curate le {vostre} preghiere e {soprattutto} la ‘salaah mediana’, e, umilmente, state ritti dinanzi ad Allah”

Non sia che il caldo, il freddo, i problemi della vita, i beni materiali, la famiglia vi distolgano dall’eseguire degnamente la preghiera. La salaah mediana, è la preghiera di mezzogiorno.
Il sacro Corano ricorda in particolare la preghiera di mezzogiorno, poiché, a causa del caldo e del lavoro, veniva trascurata.

Share this page