Page is loading...

Tre tradizioni piene di significato!

Infine, prestate attenzione alle seguenti tre tradizioni:

1. La verità con chi è? Umm Salamah e Aishah, mogli del Profeta (S), dissero: - Abbiamo sentito dire dal nobile Profeta (S):

على مع الحق و الحق مع على لن يفترقا حتى يردا علىّ الحوض

°Ali è con la verità e la verità è con °Ali, non si separeranno mai l’una dall’altro fino a quando verranno presso di me vicino alla fonte di Kawthar.

Questa tradizione è riportata in molte delle note fonti sunnite, l’Ayatollah Amini ha citato in modo dettagliato le fonti nel terzo volume dell’opera Al-Ghadir.1 Un famoso esegeta sunnita, Fakhr ad-Din ar-Razi, nella sua importante esegesi del Santo Corano, nelle note della sura Aprente, dice: “°Ali ibn Abi Talib diceva ad alta voce “Bismil-Lahi Ar-Rahmani Ar-Rahim”{iniziando la recitazione della Sura al-Fatiha}, e ciò è stato dimostrato in modo assoluto; chiunque segua °Ali nella religione ha trovato la retta via, ciò è giustificato dal discorso del Profeta in cui disse:

اللّهم ادر الحق مع على حيث دار

“Allah! Fai in modo che la verità sia ovunque è °Ali.2 Notate che questa tradizione dice: La verità è ovunque sia °Ali!

2. Patto di fratellanza. Un gruppo di celebri compagni del Profeta (S) ha tramandato da lui la seguente tradizione:

آخى رسول اللّه(صلى الله عليه وآله) بين اصحابه فاخى بين ابى بكر و عمر، و فلان و فلان، فجاء على (رضى اللّه عنه) فقال آخيتَ بين اصحابك و لم تواخ بينى و بين احد؟! فقال رسول اللّه(صلى الله عليه وآله)انت اخى فى الدّنيا و الآخرة

“Il Profeta (S) tra i suoi compagni stabilì un patto di fratellanza, per esempio tra Abu Bakr e °Umar, ecc. (tra persone simili tra loro). In quel momento °Ali (as) andò presso il Profeta (S) e disse: “Hai stabilito un patto di fratellanza fra tutti, però per me non hai predisposto un patto con alcuno!” Il Messaggero di Allah (S) disse: - “Tu in questo mondo e nell’Aldilà sei mio fratello”.

Questa tradizione si trova in modo simile in altre quarantanove fonti. Fonti che generalmente sono sunnite!3 Il patto di fratellanza tra °Ali (as) e il Profeta (S) non è forse il motivo della sua priorità e superiorità rispetto a tutta la nazione islamica? Con la presenza di un individuo superiore, si può andare alla ricerca di un altro per il ruolo di guida?

3. L’unica via d’uscita. Abu Dhar, afferrò la porta della Ka’ba e proclamò:

من عرفنى (فقد عرفنى) و من لم يعرفنى فانا ابوذر، سمعت النّبى(صلى الله عليه وآله)يقول: مثل اهل بيتى فيكم مثل سفينة نوح، من ركبها نجى و من تخلف عنها غرق

“Chi mi conosce, sa chi sono e chi non mi conosce sappia che io sono Abu Dhar! Ho sentito il Profeta (S) dire: “L’Ahl ul-Bait è come l’arca di Noé, chiunque vi salga è salvo, chiunque rimanga a terra affoga”.

Le fonti di questa tradizione sono molte e saranno riportate alla fine di questo opuscolo.4 Il giorno che il diluvio universale coprì tutta la superficie della terra non c’era mezzo di salvezza oltre all’arca di Noé, neanche le alte montagne dove il figlio di Noé si era rifugiato.

Considerando ciò che disse il Profeta (S) per la salvezza della nazione islamica, dopo di lui, ci sono altre vie oltre all’Ahl ul-Bait?

Con ciò che è stato detto, non sarebbe forse sorprendente che qualcuno ancora nutrisse dei dubbi sul concetto del nobile Profeta (S), che è quello dell’imamato e della guida dei musulmani?
  • 1. Questo hadith è stato tramandato da Muhammad Ibn Abibakr, Abu Dhar, Abusa’id Khadri e altri (si faccia riferimento al terzo volume di Al-Ghadir). (n.d.A.)
  • 2. Tafsir Kabir, vol. 1, pag. 205. (n.d.A.)
  • 3. Ayatollah Amini ha riportato tutte le 50 tradizioni con le fonti, nel terzo vol. di Al-Ghadir. (n.d.A.)
  • 4. Mustadrak Hakim, vol. 2, pag. 150 e come minimo altri 30 noti libri sunniti, lo riportano.

Share this page