Page is loading...

Sura al-Baqarah Versetto 223

نِسَآؤُكُمْ حَرْثٌ لَّكُمْ فَأْتُواْ حَرْثَكُمْ أَنَّى شِئْتُمْ وَقَدِّمُواْ لأَنفُسِكُمْ وَاتَّقُواْ اللّهَ وَاعْلَمُواْ أَنَّكُم مُّلاَقُوهُ وَبَشِّرِ الْمُؤْمِنِينَ

﴿223﴾

229. Le vostre spose sono {come} un campo per voi. Venite dunque al vostro campo da dove volete e anticipatevi {meriti per l’aldilà, avendo figli e dando loro una buona educazione}. Temete Allah e sappiate che Lo incontrerete. Dai la lieta novella {di questo incontro} ai credenti!

Commento

In questo versetto le donne sono state paragonate a un campo. È possibile che questo paragone sia un po’ difficile da accettare per alcuni, che potrebbero chiedersi per quale motivo il sacro Corano paragona la metà del genere umano a un campo da coltivare. Bisogna però notare che dietro a questa similitudine è nascosto un fine e preciso concetto: il nobile Corano vuole con questa metafora ricordare quanto sia necessaria la donna per la sopravvivenza del genere umano.

“…e anticipatevi {meriti per l’aldilà, avendo figli e dando loro una buona educazione}”

Questa frase, in realtà, vuole dire che l’obiettivo del coito non è solo il piacere sessuale. I credenti devono metter al mondo, crescere e educare figli sani e probi, in tal modo questo sacro servigio potrà essere per loro un’utile riserva per l’aldilà. Il un hadith del sommo Profeta (S) leggiamo che dopo la morte dell’essere umano, egli delle sue azioni terrene può continuare ad avvantaggiarsi solo di tre cose: una sadaqatun jaariyah – che è quell’opera pia che rimane anche dopo la morte del donatore, come una moschea, un ospedale, una scuola, una biblioteca etc. – sapienza della quale sia possibile avvantaggiarsi – come un utile libro, o la formazione di allievi – e un figlio probo che preghi per lui.

“Temete Allah e sappiate che Lo incontrerete. Dai la lieta novella {di questo incontro} ai credenti!”

Siccome l’istinto sessuale è uno dei piú forti ed attraenti istinti umani, alla fine del versetto Allah invita i credenti ad essere timorati, e ricorda loro che un giorno incontreranno il loro Signore, e in quel giorno dovranno essere puri dal peccato.

Share this page