Page is loading...

Sura al-Baqarah Versetti 264-265

يَا أَيُّهَا الَّذِينَ آمَنُواْ لاَ تُبْطِلُواْ صَدَقَاتِكُم بِالْمَنِّ وَالأذَى كَالَّذِي يُنفِقُ مَالَهُ رِئَاء النَّاسِ وَلاَ يُؤْمِنُ بِاللّهِ وَالْيَوْمِ الآخِرِ فَمَثَلُهُ كَمَثَلِ صَفْوَانٍ عَلَيْهِ تُرَابٌ فَأَصَابَهُ وَابِلٌ فَتَرَكَهُ صَلْدًا لاَّ يَقْدِرُونَ عَلَى شَيْءٍ مِّمَّا كَسَبُواْ وَاللّهُ لاَ يَهْدِي الْقَوْمَ الْكَافِرِينَ ﴿264﴾ وَمَثَلُ الَّذِينَ يُنفِقُونَ أَمْوَالَهُمُ ابْتِغَاء مَرْضَاتِ اللّهِ وَتَثْبِيتًا مِّنْ أَنفُسِهِمْ كَمَثَلِ جَنَّةٍ بِرَبْوَةٍ أَصَابَهَا وَابِلٌ فَآتَتْ أُكُلَهَا ضِعْفَيْنِ فَإِن لَّمْ يُصِبْهَا وَابِلٌ فَطَلٌّ وَاللّهُ بِمَا تَعْمَلُونَ بَصِيرٌ ﴿265﴾

270. O voi che avete prestato fede, non vanificate le vostre elemosine rinfacciandole e molestando, come colui che dona i propri beni per far mostra di sé alla gente e non crede in Allah e nel Giorno Estremo. Egli è come una roccia liscia, ricoperta di terra, sulla quale si rovescia un acquazzone e la lascia nuda. Essi {coloro che amano far mostra di sé} non avranno alcun potere su nulla di ciò che avranno guadagnato. Allah non guida la gente infedele!

271. Coloro che invece elargiscono i loro averi, desiderosi solo di ottenere il consenso di Allah e di confermare sé stessi, sono come un giardino sopra un’altura che viene colpito da un acquazzone che ne raddoppia i frutti. E se l’acquazzone non lo raggiunge, {su di esso, cade almeno} una leggera pioggia. Allah osserva quello che fate.

Commento

Qui il sacro Corano, prima ricorda che i credenti non devono vanificare le proprie elemosine rinfacciandole a coloro alle quali le fanno, o molestandoli, poi fa due esempi, il primo per far comprendere quanto sia vana e inutile la beneficenza fatta rinfacciando e molestando, o quella fatta per far mostra di sé, e il secondo per esaltare l’importanza e il valore della vera carità, quella cioè fatta per amore di Allah.

Il primo versetto paragona coloro che non fanno le elemosina devotamente a una roccia liscia ricoperta di terra, sulla quale non può crescere e durare nulla di buono e durevole:

“Egli è come una roccia liscia, ricoperta di terra, sulla quale si rovescia un acquazzone e la lascia nuda”

Un sottile strato di terra situato su una roccia liscia non può dare alcun frutto, come un’apparente carità fatta in modo indegno, per far mostra di sé, non può avere alcun effetto positivo.

Il secondo versetto paragona invece il caso di quelli che fanno la beneficenza puramente per amor di Dio a…

“Coloro che invece elargiscono i loro averi, desiderosi solo di ottenere il consenso di Allah e di confermare sé stessi, sono come un giardino sopra un’altura che viene colpito da un acquazzone che ne raddoppia i frutti. E se l’acquazzone non lo raggiunge, {su di esso, cade almeno} una leggera pioggia”

Certo questo è il miracoloso effetto della devozione!

Share this page