Page is loading...

Sura al-Baqarah Versetto 274

الَّذِينَ يُنفِقُونَ أَمْوَالَهُم بِاللَّيْلِ وَالنَّهَارِ سِرًّا وَعَلاَنِيَةً فَلَهُمْ أَجْرُهُمْ عِندَ رَبِّهِمْ وَلاَ خَوْفٌ عَلَيْهِمْ وَلاَ هُمْ يَحْزَنُونَ

﴿274﴾

280. Quelli che di giorno e di notte, in segreto e apertamente, donano i loro beni, ebbene, essi avranno la propria ricompensa presso il loro Signore, non avranno nulla da temere e non saranno mai tristi.

Commento

Nel tafsir As-saafi e nel Majma´u-l-bayaan, nel tafsir di Qurtubiyy e in quello di Fakhr Razi, leggiamo che questo versetto fu rivelato a proposito del santo imam Alì (as), il quale disponeva solo di quattro dracme al giorno: una la spendeva di giorno, una di notte, una la donava in elemosina pubblicamente, e una in segreto.

A prescindere però da ciò, la promessa fatta da questo versetto vale per tutti coloro che si comportano in questo modo. Essi in questo mondo non hanno alcun timore di diventare poveri, poiché hanno fede nelle promesse del loro Signore, hanno fiducia in Lui, e non si rattristano mai per aver elargito qualcosa, perché sanno di avere con sé il consenso divino: “…non avranno nulla da temere e non saranno mai tristi”

Share this page