Why Is This World Called The Dunya?

"Tell me about the dunya. Lima summiyat ad-dunya? Why was it given the name of Al-dunya?" And then look at the response that will unveil for us a little bit of the nature of the world that we live in. "Qaal, Ad-dunya daniyyatun" he said, "Al-dunya is given this name because it is lowly". Yes, it has a very low level.

Does not have much importance "ad-Dunya daniyyatun, khuliqat min doon il-Akhirah". It was created at a lower level compared to the Akhirah. In other words, the life in this world is at a lower level compared to the life that one has in the Akhirah.

"wa law khuliqat ma'a al-Akhirah". And if it was at the same level as the Aakhirah, what would have happened? This would have happened: "Lam yafna ahluha kama la yafna ahlul Akhirah". The people of this world would have never died the way the people of the hereafter never die. The people of the hereafter, the moment you make it into that world, no more death. But when you are in this world, then there is still phases you have to go through. There is still a death you have to go through. So the Prophet is explaining how this world, it comes at such a lower level. And this word Dunya, is essentially the feminine form of the word Adna, which means the lowest.

Meaning that this life that we are going through, brothers and sisters, is the lowest form of life, it is the lowest level of life. Say, well, what does that mean? How does that practically relate to me?

It practically relates to us, because if you understand that this is the lowest level of life that Allah, Subhana wa Ta'ala, has in mind for you, you will lower your expectations of this low life, you will lower your expectations of this low level of life that is full of limitations. It is full of difficulties. Yes.

Everything is limited in this world. The money is limited, the beauty is limited, the freedom is limited. Everything is limited in this world. So many issues, so many problems, that is the nature of the world that we live in because it is the lowest life that Allah, Subhana wa Ta'ala, has made for us, has prepared for us.
 

"Parlami della dunya. Lima summiyat ad-dunya? Perché gli è stato dato il nome di Al-dunya?". E poi guarda la risposta che ci svelerà un po' della natura del mondo in cui viviamo. "Qaal, Ad-dunya daniyyatun" disse, "ad Al-dunya è stato dato questo nome perché è basso". Sì, ha un livello molto basso. Non ha molta importanza.

"ad-Dunya daniyyatun, khuliqat min doon il-Akhirah". È stato creato ad un livello inferiore rispetto all'Akhirah. In altre parole, la vita in questo mondo è ad un livello inferiore rispetto alla vita che si ha nell'Akhirah.

"wa law khuliqat ma'a al-Akhirah". E se fosse stato allo stesso livello dell'Aakhirah, cosa sarebbe successo? Sarebbe successo questo: "Lam yafna ahluha kama la yafna ahlul Akhirah". La gente di questo mondo non sarebbe mai morta come la gente dell'aldilà non muore mai. La gente dell'aldilà, nel momento in cui entri in quel mondo, non c'è più morte. Ma quando sei in questo mondo, ci sono ancora delle fasi che devi attraversare. C'è ancora una morte che devi attraversare. Così il Profeta sta spiegando come questo mondo, viene ad un livello così basso. E questa parola Dunya, è essenzialmente la forma femminile della parola Adna, che significa il più basso.

Significa che questa vita che stiamo vivendo, fratelli e sorelle, è la forma più bassa della vita, è il livello più basso della vita. Dite, bene, cosa significa questo? Come si riferisce praticamente a me?

Si riferisce praticamente a noi, perché se capite che questo è il livello più basso della vita che Allah, Subhana wa Ta'ala, ha in mente per voi, abbasserete le vostre aspettative di questa vita bassa, abbasserete le vostre aspettative di questo livello basso della vita che è pieno di limitazioni. È pieno di difficoltà. Si.

Tutto è limitato in questo mondo. Il denaro è limitato, la bellezza è limitata, la libertà è limitata. Tutto è limitato in questo mondo. Così tante questioni, così tanti problemi, questa è la natura del mondo in cui viviamo perché è la vita più bassa che Allah, Subhana wa Ta'ala, ha fatto per noi, ha preparato per noi.