Will Allah Punish Or Reward An Atheist Who Does Good Deeds?

Now here, usually there is an objection or there's actually a fallacy that you hear in our societies. Every day, we are told that there are good people who don't necessarily believe in Allah Subhana wa Ta'ala. Take an atheist as an example. This atheist may appear to have a good heart. He may have good deeds.

He could be a generous person who loves humanity. What about them? What will happen from them will Allah Subhana wa Ta'ala, accept their deeds? Will Allah Subhana wa Ta'ala, reward them on the day of judgment or no, since they have some good actions, since sometimes they have some good intentions. What happens with these people?

This is a common question that we are asked in our society and that runs across our minds. To give you an example of why is it very important to form the correct belief system in order for us to deserve the reward of Allah Subhana wa Ta'ala,, because as we learn from the Quran and from the lessons of Ahlul Bayt, only those who form the correct belief system, they deserve and have the right to receive the reward of Allah Subhana wa Ta'ala,. Those with incorrect beliefs. Allah is merciful.

He can choose from his own mercy. He can decide to give them from his reward, but they are not deserving of the reward of Allah Subhana wa Ta'ala, in the sense that they don't have a right to ask Allah Subhana wa Ta'ala.

O' Allah you have to give me the reward for my actions because Allah will tell them you did not believe in me in the first place, nor did you believe in my reward in the second place. So you have no right over me, whereas the believer he has a right on Allah Subhana wa Ta'ala, to be rewarded because Allah has promised the believers to reward them. Let me share with you a couple of examples to demonstrate why a person who does not form the, the correct belief system, does not have a right on Allah Subhana wa Ta'ala, to ask for a reward.

Imagine if you want to have a house built for you here in Halifax, you go to a construction company and you sign a contract.

You give them the specifications of this house and they are to build this house and you promise them you sign a contract. At the end, I'll give you $600,000 for building this house. Now, what happens is after you sign the contract, the construction company, instead of building a house here in Halifax, they misunderstand the contract or they misread the contract or for whatever reason they go and build that house in Winnipeg. What happens here? This construction company could be a good company with a good reputation.

They could have the best intentions. But at the end of the day, did they do what you wanted or no? Are you going to pay them 600,000 or no? If you're generous, you can give them something because they worked hard. But at the end of the day they have no right to get the reward from you, to get the price from you.

Why?, Because the contract was that you build the house in Halifax, not in Winnipeg, not in some other city, because that's not what I asked you for. That's not what I commissioned you to do. A second example. Imagine if there's this important document or package, you give it to a courier, or you give it to a mail person or to a taxi cab. And you tell them I want you to deliver this package to an address in Toronto.

Now they take this package and they misunderstand what you said, or they forget about what you said. And they mistakenly with good intentions of course, we're assuming that this person has good intentions. They mistakenly take it to Montreal and deliver it to a house there, at the end of the day, did this person achieve what you asked him to do?

Did he fulfill the job? Did he fulfill the responsibility or no?, it's the same with belief systems brothers and sisters. Yes, we do recognize there are people who may have good intentions, but if they had the chance to see the truth and accept the truth and they didn't. Allah Subhana wa Ta'ala, at the end of the day, on the day of judgment, Allah will tell them you did not do what I asked you.

You did something else, even if you may had some good intentions. So Allah Subhana wa Ta'ala, is not obligated to reward them. He may reward them. If he wants from his mercy, Allah will tell him, look, I'm not obligated to reward you because at the end of the day, you did not fulfill what I asked you. You did not believe, in the beliefs that I asked you, but because I am merciful, I can either give you a reward.

I can either reduce the punishment. We have many narrations that state those unbelievers who don't recognize Allah Subhana wa Ta'ala, on the day of judgment. If they had any good deeds, Allah Subhana wa Ta'ala, will pay them back in the form of reducing their punishment. That's one way of Allah having mercy on them. The belief system is extremely important.

When I have a belief system that is taken from Allah, it's fixed. It has value. Those who do not, do not recognize Allah or they don't take their moral principles from their creator, then their actions, their belief system, even their intentions, will not, will not have that full value. Because anything which is not fixed does not have that full value. Anything which is fixed you can depend on it, does not change. It has value.
 

Ora qui, di solito viene sollevata un'obiezione o meglio si presenta una fallacia [ragionamento scorretto] che si sente spesso ripetere nella nostra società: ogni giorno ci viene detto che ci sono persone buone che non necessariamente credono in Allah Subhana wa Ta'ala.

Ad esempio, prendiamo un ateo. Può sembrare che questo ateo abbia un buon cuore, può avere compiuto delle buone azioni. Può darsi che sia una persona generosa, che ama l'umanità. Che ne sarà di persone come questa? Cosa succederà? Allah Subhana wa Ta'ala accetterà le loro buone azioni? Allah Subhana wa Ta'ala li ricompenserà o no nel Giorno del Giudizio? Perché queste persone hanno compiuto delle buone azioni, perché a volte hanno buone intenzioni. Cosa succede a queste persone?

Questa è una domanda che ci viene posta comunemente nella nostra società e che attraversa la nostra mente. Perché per meritare la ricompensa di Allah Subhana wa Ta'ala è così importante avere un sistema di credenze corretto? Perché - come impariamo dal sacro Qur'an e dagli insegnamenti dell'Ahlul Bayt - soltanto coloro che hanno un sistema di credenze corretto meritano e hanno il diritto di ricevere la ricompensa di Allah Subhana wa Ta'ala?

Per quanto riguarda quelli che hanno credenze sbagliate: Allah è misericordioso. In base alla Sua misericordia, può decidere di concedere loro la Sua ricompensa, ma essi non sono meritevoli della ricompensa di Allah Subhana wa Ta'ala. Nel senso che non hanno il diritto di chiederla ad Allah Subhana wa Ta'ala, non hanno il diritto di dire: "Oh Allah! Devi darmi la ricompensa per le mie buone azioni!" Perché Allah risponderà loro: "In primo luogo, non hai creduto in Me, né, in secondo luogo, hai creduto nella Mia ricompensa, perciò non hai alcun diritto su di me".

Invece il credente ha un diritto su Allah Subhana wa Ta'ala, ha il diritto di essere ricompensato, perché Allah ha promesso ai credenti di ricompensarli.

Permettetemi di condividere con voi un paio di esempi per dimostrare perché una persona che non ha un sistema di credenze corretto non ha diritto di chiedere una ricompensa ad Allah Subhana wa Ta'ala.

Immaginate di volervi fare costruire una casa qui ad Halifax: andate da un'impresa di costruzioni e firmate un contratto. Voi date le specifiche della casa e loro la devono costruire e gli promettete che firmerai un contratto: "Alla fine dei lavori vi darò 600.000 dollari per la costruzione di questa casa." Ora, mettiamo che, dopo aver firmato il contratto, l'impresa di costruzioni, invece di costruire una casa qui ad Halifax, fraintenda il contratto o lo legga male o per qualsiasi motivo vada a costruire quella casa a Winnipeg. Cosa succede? Può darsi che questa impresa di costruzioni sia una buona ditta con una buona reputazione. Magari avevano le migliori intenzioni. Ma alla fine della fiera hanno fatto quello che volevate voi o no? Avete intenzione di pagare loro i 600.000 dollari o no? Se siete generosi, magari date loro qualcosa, perché hanno lavorato duramente. Ma alla fine della fiera la ditta non ha il diritto di ottenere da voi alcuna ricompensa, non ha diritto ad alcun pagamento. Perché il contratto era che costruissero la casa ad Halifax, non a Winnipeg, non in qualche altra città, perché non è questo che avete chiesto. Non è quello che avete commissionato.

Vediamo un secondo esempio. Immaginate di avere un importante documento o un pacco. Lo date ad un corriere, o a un impiegato della posta o a un taxista... E dite: "Voglio che consegniate questo pacchetto a un indirizzo di Toronto."Prendono il pacco, fraintendono quello che avete detto o lo dimenticano e per sbaglio, ma con buone intenzioni - ovviamente stiamo assumendo che la persona abbia buone intenzioni - lo portano a Montreal e lo consegnano in una casa di lì. Alla fine della fiera, hanno fatto ciò che avete chiesto? Hanno compiuto il proprio lavoro? Hanno adempiuto alla propria responsabilità o no?

Con i sistemi di credenze è lo stesso, fratelli e sorelle. Sì, riconosciamo che ci sono persone che magari hanno buone intenzioni, ma se hanno avuto la possibilità di conoscere la verità e accettarla e non l'hanno fatto, Allah Subhana wa Ta'ala, alla fine della fiera, nel Giorno del Giudizio dirà loro: "Non hai fatto quello che ti ho chiesto. Hai fatto una cosa diversa, anche se magari avevi delle buone intenzioni."

Dunque Allah Subhana wa Ta'ala non è obbligato a ricompensare queste persone. Può ricompensarli, se vuole, in base alla Propria misericordia. Allah dirà: "Guarda, non sono obbligato a ricompensarti, perché alla fine della fiera, non hai fatto ciò che ti ho chiesto: non hai creduto in ciò cui ti ho chiesto di credere, ma siccome sono misericordioso, posso darti una ricompensa oppure posso ridurre la tua punizione."

Molte narrazioni affermano che i miscredenti che non riconoscono Allah Subhana wa Ta'ala ma hanno compiuto delle buone azioni nel Giorno del Giudizio saranno ricompensati da Allah Subhana wa Ta'ala con una riduzione della loro punizione. Questo è un modo con cui Allah ha pietà di loro.

Il sistema di credenze è estremamente importante. Quando il mio sistema di credenze viene da Allah, è stabile, ha valore. Le azioni, il sistema di credenze, perfino le intenzioni di chi non non riconosce Allah o non deriva i propri principi morali dal Creatore non avranno pieno valore. Perché ciò che non è stabile non ha pieno valore. Tutto ciò che è stabile, ciò su cui si può contare, ciò che non cambia, questo ha davvero valore.