10 Things to do to protect against the Evil Eye

Nazar/Evil Eye can impact some people, but how do we protect ourselves from it? Here, Sheikh Mohammed Al-Hilli outlines 10 ways as described by the Prophet and Ahlulbayt (a).

Asma' bint Umais, ridhwan Allai Ta'ala alayha, an honorable lady, no doubt, came to the Holy Prophet and she said, "Ya Rasul Allah, there are people who are looking with an evil eye on to my children, the sons of Ja'far. Is this true? Do we accept this? The Prophet of Islam says, yes, this can indeed happen, meaning that the evil eye does indeed exist.

The question that arises here therefore is, those individuals who believe in the impact and the reality of the nazar and the evil eye come forward and say there are remedies. There are ways in which this can be treated. And they are from the Ahl al-Bayt, a number of remedies exist ways to protect the human being from the evil eye.

For example, the eighth holy Imam, Imam Ali Musa Ar-Ridha, salawatullahi wa as-salaamu alayh, comes forward and says in one narration it is mentioned that somebody came to him and presented him with a small pot of a perfume. It was a wonderful perfume. The Imam took it. There was another individual in the room.

He looked at the perfume and said, This is an amazing perfume and stared at it. The Imam, alayhi assalaam, then looked at those around him and said: if you want to protect yourself from the evil eye, make sure that you recite Surat ul-Fatihah (1), Ayat ul-Kursi (2:255), Surat ul-Ikhlas (112)and Mawdhatain (Qul Audhubirabbinnas and Qul Audhu bi Rabbil Falaq, 113 & 114). Recite these, but not only recite it - write it down and carry it with you, it will be a protection for you. The Sixth holy Imam has another recommendation. He says: in addition to all this, make sure you say 'MashaAllah la kuwwata illa bil Allah, Al 'Aliyyil 'Adheem'. And he says repeat this often to say:'MashaAllah la kuwwata illa bil Allah, Al 'Aliyyil 'Adheem'.

Similarly, we are told of the recitation of the last three verses of Surah al-Baqarah. The Prophet of Islam would say Ayat al-Kursi,  Mawdhatain, as well as the three last verses of Surah Baqarah also are helpful against that particular detrimental eye. What else can a the human being do of great importance is to recite chapter sixty-one verse fifty eight. This way,

وَإِنْ يَكَادُ الَّذِينَ كَفَرُوا لَيُزْلِقُونَكَ بِأَبْصَارِهِمْ لَمَّا سَمِعُوا الذِّكْرَ وَيَقُولُونَ إِنَّهُ لَمَجْنُونٌ

Wa iny-yakaadu'lladhina kafaru la-yuzliqunaka biabsaarihim lamma sami'u z-Zikra wa yaquluna innahu lamajnun [And those who disbelieve would almost smite you with their eyes when they hear the reminder, and they say: Most surely he is mad. (68:51)]

A recommendation is, there are places such as, for example in some countries where you can find them sold [ayah written on a frame] this ayat to place them at home. If you feel that there is a negative impact, if you feel that this is actually detrimental, buy it and place it in your house.

What else can be done? We are told narrations of the Ahl al-Bayt, one dhikr is of great importance that repels any malicious intentions of the evil eye, and that is when the individual recites salawaat 'ala Muhammad wa 'aali Muhammad [Allahumma salli 'ala Muhammad wa 'aali Muhammad]

In addition to all this, of great significance and benefit is Sadaqah, is to pay charity for the sake of Allah Subbhanah Wa Ta'ala. This is so significant. You know, narrations after narrations says, you want to be protected, you want to be safeguarded, then give for the sake of Allah. And by the way, sometimes when we give Sadaqah, when we give charity for the sake of Allah, we think we've done a favor to that person.

You and I may have may helped their Duniyah, but they have helped our Akhirah. No doubt they have been sent by Allah as an opportunity for us to protect ourselves in Duniyah, but importantly to excel on the Day of Qiyamah.
 

Asma' bint Umais, ridhwan Allai Ta'ala alayha [che Dio sia soddisfatto di lei], una signora onorevole senza ombra di dubbio, andò dal santo Profeta, la pace di Dio sia su di lui e sulla sua famiglia, e disse: "Ya Rasul Allah [oh messaggero di Dio], ci sono persone che fanno il malocchio ai miei figli, i figli di Ja'far. Ma è vero?" Lo consideriamo vero [nell'Islam]? Il profeta dell'Islam, la pace di Dio sia su di lui e sulla sua famiglia, rispose: "Sì, questo può davvero accadere", il che significa che il malocchio esiste davvero.

Il fatto è che chi crede all'effetto e alla realtà del 'nadar' [voto] e del malaocchio sa che che ci sono dei rimedi, dei modi per curarlo, e questi rimedi ci sono stati insegnati dall'Ahl al-Bayt [la famiglia del profeta, la pace di Dio sia su tutti loro].

In effetti esistono diversi rimedi per proteggere l'essere umano dal malocchio. Ad esempio abbiamo una narrazione dall'ottavo Imam, l'Imam Ali Musa Ar-Ridha, salawatullahi wa as-salaamu alayh [la pace di Dio sia su di lui] in cui si dice che una persona andò da lui e gli donò vasetto di profumo. Era un profumo meraviglioso. L'Imam lo prese. Un'altra persona che era nella stanza guardò il profumo e disse: "Questo è un profumo incredibile!" e non riusciva a togliergli gli occhi di dosso. Allora l'Imam, alayhi assalaam [la pace di Dio sia su di lui] si volse verso quelli che lo circondavano e disse: "Se vuoi proteggerti dal malocchio, assicurati di recitare Surat ul-Fatihah (Qur'an 1), Ayat ul-Kursi (Qur'an 2:255), Surat ul-Ikhlas (Qur'an 112) e le 'mawdhatain' (Qul Audhubirabbinnas e Qul Audhu bi Rabbil Falaq, Qur'an 113 e 114). Recitale, ma non basta recitarle: scrivile e portale con te, ti proteggeranno".

Il sesto Imam [la pace di Dio sia su di lui] raccomanda un'altro rimedio. Dice: "Oltre a tutto questo, assicuratevi di dire 'MashaAllah! La kuwwata illa bil Allah"[“Così Allah ha voluto! Non c’è potenza se non in Allah!” Qur'an 18:39] Al 'Aliyyil 'Adhim' [L'Atissimo, il Grande"] E dice di ripeterlo spesso.

Lo stesso ci viene detto della recitazione degli ultimi tre versi della Surah al-Baqarah [Qur'an 2:284-286: "Ad Allah appartiene tutto ciò che è nei cieli e sulla terra. Che lo manifestiate o lo nascondiate, Allah vi chiederà conto di quello che è negli animi vostri. E perdonerà chi vuole e castigherà chi vuole. Allah è onnipotente. 285. Il Messaggero crede in quello che è stato fatto scendere su di lui da parte del suo Signore, come del resto i credenti: tutti credono in Allah, nei Suoi Angeli, nei Suoi Libri e nei Suoi Messaggeri. «Non facciamo differenza alcuna tra i Suoi Messaggeri.» E dicono: «Abbiamo ascoltato e obbediamo. Perdono, Signore! È a Te che tutto ritorna». 286. Allah non impone a nessun’anima un carico al di là delle sue capacità. Quello che ognuno avrà guadagnato sarà a suo favore e ciò che avrà demeritato sarà a suo danno. «Signore, non ci punire per le nostre dimenticanze e i nostri sbagli. Signore, non caricarci di un peso grave come quello che imponesti a coloro che furono prima di noi. Signore, non imporci ciò per cui non abbiamo la forza. Assolvici, perdonaci, abbi misericordia di noi. Tu sei il nostro patrono, dacci la vittoria sui miscredenti.»] Anche il profeta dell'Islam, la pace di Dio sia su di lui, dice che Ayat al-Kursi, le Mawdhatain, così come gli ultimi tre versetti della Surah al-Baqarah sono utili contro il malocchio.

Che altro si può fare? E' di grande importanza recitare il capitolo 61 versetto 58: وَإِنْ يَكَادُ الَّذِينَ كَفَرُوا لَيُزْلِقَكُونْسَمَ بِأَبْصَارِهِمسَم لَمَّا سَمِعُوا الذِّكْرَ وَيَقُولُونإِنَ ُونَّهُ لَمَجْنُونُونٌ Wa iny-yakaadu'lladhina kafaru la-yuzliqunaka biabsaarihim lamma sami'u z-Zikra wa yaquluna innahu lamajnun ["E quelli che non credono ti fulminano quasi con gli occhi quando sentono il ricordo di Dio e dicono: 'Sicuramente è pazzo'". Qur'an 68:51].

Un'altra raccomandazione è questa: in alcuni paesi si possono comprare delle 'ayat' [versetti] scritte e incorniciate da appendere in casa. Se vi sembra che ci sia un'atmosfera negativa, se pensate che ci sia effettivamente qualcosa di dannoso, compratele e appendetele in casa vostra.

Cos'altro si può fare? Le narrazioni dell'Ahl al-Bayt riportano un 'dhikr' [ricordo di Dio ]molto importante che respinge il malocchio e ogni intenzione malvagia, e consiste nel recitare la salawaat 'ala Muhammad wa 'aali Muhammad. [Allahumma salli 'ala Muhammad wa 'aali Muhammad: Oh nostro Dio, benedici Muhammad e la famiglia di Muhammad!].

Oltre a tutto questo ha un grande valore e beneficio la 'sadaqah': fare la carità nel nome di Allah Subbhana wa Ta'ala. E' così importante! Ci sono moltissime narrazioni che ripetono: se vuoi essere protetto, se vuoi essere al sicuro, se vuoi essere salvaguardato [dal male] dona nel nome di Allah. E a volte, quando diamo la 'sadaqah', quando facciamo la carità nel nome di Allah, pensiamo di aver fatto un favore alla persona che la riceve. Tu ed io possiamo averlo aiutato nella 'duniyah' [questa vita], ma loro ci hanno aiutato per l''akhirah' [vita a venire]. Senza dubbio sono stati inviati da Allah come un'opportunità per noi per proteggerci nella 'duniyah', ma soprattutto per farci eccellere nel Giorno di Qiyamah [giorno della resurrezione].