Welcome

Al-Islam.org needs your financial support to maintain this site & develop new features. Click here to donate generously.

What's New

  • La contemplazione nella spiritualità islamica

    La contemplazione nella spiritualità islamica Mahnaz Heydarpoor ***** Questo articolo studia un soggetto molto importante nel pensiero islamico ed in particolare nella spiritualità islamica, la contemplazione. Nelle scritture islamiche troviamo differenti simili definizioni che possono rientrare sotto la voce “contemplazione”, come tafakkur, tadabbur e ta’ammuq. Tafakkur significa pensare, riflettere o contemplare. In alcuni casi può anche significare meditazione. Deriva dalla radice “fikr” che significa pensiero. Anche tadabbur significa riflettere o ponderare. Esso deriva dalla radice “dubur” che significa “posteriore”. Quindi, tadabbur in origine significa vedere o osservare ciò che è dietro o posteriore; le cose che esistono prima di noi. Ta’ammuq significa pensare profondamente. Esso deriva dalla radice “umq” che significa profondo. Quindi t’ammuq implica andare in profondità e non esser soddisfatti solamente con l’aspetto superficiale della realtà. Secondo un ben

  • La Manifestazione della Luce

    La Manifestazione della Luce Tratto dall’opera “The Life Of Imam Al-Mahdi” dell’Allamah Baqir Sharif al-Qurayshi, Ansariyan Pubblication, Qom (Iran), terza edizione, 2009 Allamah Baqir Sharif al-Qurayshi Traduzione italiana a cura di Ahmad Abu AbdulQaim per l’Associazione Islamica Imam Mahdi Breve Biografia dell’Autore Shaykh Baqir Sharif al-Qurayshi è nato a Najaf, in Iraq, nel 1344 dell’Egira. Entrato giovanissimo nella Hawza (scuola tradizionale sciita) della città santa irachena, ha studiato sotto la guida di grandi insegnanti quali l’Ayatullah Muhammad al-Mar’ashi, l’Ayatullah Muhsin al-Hakim e l’Ayatullah al-Udhma Abol’l-Qasem al-Kho’i. E’ autore di importanti opere sul fiqh (giurisprudenza islamica), il sistema educativo ed il sistema governativo nell’Islam, e soprattutto di una encliclopedia racchiudente le biografie di tutti i membri della Ahl-ul-Bayt (A), tratta in varie lingue. Introduzione Prima di parlare della benedetta nascita del gran

  • L’adorazione (‘ibadah)

    L’adorazione (‘ibadah) Hujjatulislam Mohsen Qara’ati Il presente testo è estratto dal libro “Partovi as asrar namaz” (Lo splendore dei segreti della Preghiera). Tradotto integralmente in inglese col titolo: “The Radiance of the Secrets of Prayer” leggibile online: https://www.al-islam.org/radiance-secrets-prayer-muhsin-qaraati ******* Prima di iniziare la discussione sulla Preghiera, voglio parlare del significato, filosofia e dimensioni dell’adorazione (‘ibadah) e della servitudine, in quanto costituiscono lo spirito della Preghiera. Perché adorare (‘ibadah)? Adorazione [‘ibadah] significa espressione di umiliazione [dhillah], la più alta forma di umiltà ed omaggio di fronte a Dio. Riguardo la sua importanza, è sufficiente affermare che rappresenta l’obiettivo dietro la creazione di tutti gli esseri e la missione [bi‘thah] dei profeti (‘a) (rispettivamente, il mondo creazionale [‘alam at-takwin] ed il mondo legislativo [‘alam at-tashri‘]). Dio dice: وَ ما

  • L’apparire del Mahdi

    L’apparire del Mahdi (Allamah S.M.H. Tabataba’i) ***** Discutendo di Profezia e Imamato, è stato indicato, come risulta dalla legge guida che governa la creazione tutta, che l’uomo è necessariamente provvisto della facoltà di ricevere la rivelazione attraverso la Profezia, Profezia che lo dirige verso la perfezione dell’ordinamento umano e al benessere della sua specie. Cosa ovvia è che se la perfezione e la felicità fossero precluse all’uomo, la cui vita si esplica in una dimensione sociale, il fatto che egli sia provvisto di questa facoltà sarebbe privo di significato e futile. Ma non v’è futilità nella creazione. In altre parole, da quando ha dimorato in terra, l’uomo ha sempre avuto il desiderio di condurre una vita sociale piena di felicità nel suo senso più vero e si è sforzato nei confronti di questo fine. Se tale desiderio non avesse un’esistenza oggettiva, non sarebbe mai stato impresso nella natura intima dell’uomo, alla stessa maniera che se non ci fosse cibo

  • I meriti del digiuno e il mese di Ramadhan

    I meriti del digiuno e il mese di Ramadhan Mohammad Ali Shomali Pubblicato in inglese in: “Message of Thaqalayn – A Quarterly Journal of Islamic Studies”, V. 11, n. 2. ****** Il significato del digiuno nell’Islam può essere dedotto da molti versetti del Sacro Corano. Per esempio, nel versetto 2: 45 leggiamo: واستعینوا بالصبر و الصلوة و انها لکبیره الا علی الخاشعینCercate aiuto nella pazienza e nell’adorazione, in verità essa è gravosa, ma non per gli umili. (2:45) In base a molteplici narrazioni, “pazienza” è stata qui interpretata come digiunare, dovuto al fatto che digiunare, che consiste nell’abbandonare certi atti come mangiare e bere per parte della giornata, è una delle migliori forme di pazienza. Ai musulmani viene consigliato dalle narrazioni di digiunare anche quando affrontano problemi e difficoltà. Sebbene il digiuno sia profondamente connesso al mese di Ramadhan, esso è un importante atto di adorazione in sé stesso che può esser realizzato anche al di

  • Il matrimonio temporaneo (mut’ah)

    Il matrimonio temporaneo (mut’ah) S.H.Nasr La presente è una delle appendici inserite dal traduttore e curatore dell’edizione inglese dell’opera di Allamah Tabataba’i “La Shiah nell’Islam” (Edizioni Semar, 2002), S.H. Nasr, alla fine di questo testo. Un’altra appendice (delle quattro totali) è quella relativa ai Jinn. Traduzione di Islamshia.org © E’ autorizzata la riproduzione citando la fonte ************* Un’altra delle pratiche incomprese della Shi’a spesso criticata, specialmente da alcuni dei modernisti, è il matrimonio temporaneo o mut’ah. E’ un fatto storico definitivamente stabilito che agli inizi dell’Islam, vale a dire tra l’inizio della Rivelazione e la migrazione del Santo Profeta (S) a Medina, il matrimonio temporaneo, chiamato mut’ah, venisse praticato dai musulmani a fianco del matrimonio permanente. Come esempio si può citare il caso di Zubayr al-Sahabi, che si sposò con Asma’, la figlia di Abu Bakr, in un matrimonio temporaneo; da questa unione

  • Interazione rispettosa o riunioni promiscue?

    Interazione rispettosa o riunioni promiscue? Hujjatulislam Sayyed Muhammad Rizvi *********** L’obiettivo di questo articolo è quello di discutere brevemente la questione degli “incontri promiscui” e di identificare la loro permessibilità o meno dal punto di vista islamico. Cosa intendiamo con l’espressione “riunione promiscua”? Quale è la norma nell’Islam riguardante l’interazione tra uomo e donna? Quando una riunione promiscua è permessa e quando è proibito? Cos’è una “riunione promiscua”? E’ importante identificare cosa si intende per “riunione promiscua”. Nell’obiettivo di questo articolo, si intende un incontro di uomini e donne musulmane con hijab senza separazione e/o senza un’area designata per ogni sesso. Questo articolo non prende in esame gli incontri di musulmani dove l’hijab non viene praticato o rispettato. Non vi è bisogno di dire che simili “riunione promiscue”, dove l’hijab non viene osservato o rispettato, non sono accettabili dal punto di vista

  • Salat al-Jumu’ah: la Preghiera del Venerdì

    Salat al-Jumu’ah: la Preghiera del Venerdì Sayyid Muhammad Rizvi ********** “Credenti, quando viene fatto l’annuncio per l’orazione del Venerdì, accorrete al ricordo di Dio e lasciate ogni traffico. Ciò è meglio per voi, se lo sapeste.” (Corano, 62: 9) Preghiera del Venerdì: wajib ‘ayini o tahkiyri? La Preghiera del Venerdì è un importante evento settimanale nel calendario islamico e possiede un rilevante aspetto socio-politico nella comunità islamica. Idealmente essa rappresenta la comunicazione/interazione tra il governo islamico e la ummah. L’imam della Preghiera del Venerdì svolge un ruolo particolarmente importante nella comunità e quindi, in una situazione ideale, egli deve essere designato dalla legittima autorità religiosa. La “chiamata” deve provenire dal vero rappresentante di Dio – il Profeta, l’Imam Infallibile o qualcuno designato dall’Imam. Per tanto l’obbligo di partecipare alla Preghiera del Venerdì dipende dall’imam della Preghiera del Venerdì. Se

  • Commento alla Sura al-Hamd

    Commento alla Surah Al-Hamd, o Al-Fatihah, la Aprente, la Prima Surah del Sacro Corano da parte dell'Imam Khomeini

  • Origine della Shi’a: politica o religiosa?

    Origine della Shi’a: politica o religiosa? Hujjatulislam Sayyid Muhammad Rizvi Il presente articolo costituisce il primo capitolo del libro dell’Hojjatulislam Sayyid Muhammad Rizvi: https://www.al-islam.org/shiism-imamate-and-wilayat-sayyid-muhammad-rizvi Dell’autore, figlio di Allamah Sayyid Saeed Akhtar Rizvi, il gruppo di traduzione della nostra Associazione ha inoltre già tradotto e stampato in italiano i seguenti libri: “Il Khums”, “Un’introduzione alla Shariah Islamica” e “Matrimonio e Morale nell’Islam”. Chiunque desideri riceverli può contattarci al nostro indirizzo di posta elettronica o postale. 1. Introduzione Negli scritti polemici dei Sunniti, l’Islam Sunnita è l'”Islam Ortodosso” mentre lo Sciismo è indicato come una “setta eretica” sorta con l’obiettivo di sovvertire l’Islam dall’interno. Questa idea a volte è supportata affermando che lo Sciismo nacque come movimento politico, che successivamente ottenne una dimensione religiosa. Questo

Nuovo all’Islam?

Scopri l’Islam scorrendo tra il materiale selezionato che è particolarmente addatto a coloro che sono nuovi all’Islam. Introduzione all’ Islam | Pratiche Islamiche | Spiritualità | Islam e Cristianesimo | Conversione all’Islam

Chi sono gli Shi’iti e i Sunniti?

Comprendi le smiliarità e le differenze fra le due principali scuole di pensiero islamiche e scopri di piú riguardo all’Islam come venne insegnato dal Profeta e la sua famiglia. Presentazione dell’Ahlul Bayt | Unicità fra Shi’iti e Sunniti | Spiegazione delle credenze Shi’ite | Dibattiti e discussioni | Risposte alle Convinzioni Errate | Perché divennero Shi’iti | Risorse per Ricerche Ulteriori

Muharram e Karbala

Testi riguardo al Mese di Muharram e alla Tragedia di Karbala History of Ashura | Imam Husayn and his Martydom | The Excellences of the Imam Husayn in Sunni Hadith Tradition | Mukhtar al-Thaqafi | The Revolution of Imam al-Husayn (a)

Timeline

Our Sub Projects